Differenza laser e luce pulsata

Risorse WordPress a SiteGround
03/09/2017
Show all

La fotoepilazione o epilazione laser è un processo che porta alla progressiva e permanente diminuzione di peli, sfruttando il principio fisico della fototermolisi selettiva.
Il laser e la luce pulsata hanno un meccanismo d’azione analogo ma sfruttano lunghezze d’onda diverse. In dettaglio, sia le apparecchiature usate per l’epilazione laser che quelle impiegate per l’epilazione con luce pulsata emettono un impulso luminoso che, penetrando attraverso la cute, interagiscono con il follicolo pilifero e DISTRUGGONO il PELO.
A differenza della luce pulsata con il laser la luce viene assorbita solo dalla struttura scura, nel caso specifico dal pelo. La cute e tutte le strutture anatomiche circostanti non vengono in alcun modo interessate.
La luce pulsata, invece, è data da un range di lunghezze d’onda più ampio e può colpire la melanina presente sulla pelle e non solo nel pelo, ecco perché arreca molti danni alla cute e sopratutto dolore.
Il vantaggio e che a parità di energia emessa sotto forma di luce si ha un risultato radicalmente diverso e un danno minore per la pelle.
Il LASER infatti ha il grande vantaggio di essere totalmente INDOLORE.
Il trattamento con luce pulsata va sospeso nel periodo estivo compromettendo il ciclo di sedute eventualmente intrapreso. Con il LASER, invece, si agisce anche sui FOTOTIPI più SCURI (pelle ABBRONZATA, inclusa) e può essere effettuato anche d’ESTATE.